Extrasensoriale di Krista Corso

  • extrasensoriale

Venersì 19 ottobre finalmente esce "extrasensoriale" l'atteso ebook di Krista Corso.

Krista è un'amica, una donna particolare, con una visione e una vita particolare, con una modalità spettacolare e piena di energia di condividere il suo percorso di Risveglio (anch'esso molto particolare!)

Per una serie di motivi l'uscita di questo testo è slittata varie volte ma come sappiamo ormai tutti "ciò che è è sempre il meglio" e quindi in occasione di un'importante ricorrenza di Krista insieme abbiamo trovato la data più giusta per proporvi il suo lavoro.

La "verità" è sempre una ma ognuno di noi, a seconda della personale evoluzione e del momento esistenziale, per riacquisire il proprio potere ha "bisogno" di riceverla  in modalità differenti. Krista lo fa con grinta usando, come le è congeniale, una sveglia squillante e lucida, che non lascia scampo alle scuse e al rimando per fare di se stessi il proprio capolavoro. O la ami o la detesti perchè Krista è una persona che non fa sconti... ecco perchè noi siamo con lei!

 
Entusiasta d’essere ospitata ancora una volta dagli amici Josaya, all’interno del loro seguitissimo blog: un concreto e funzionale dispensatore di immense sensatezze da cogliere al volo… e per tutti!

Sono qui per presentarvi il mio ultimo ebook “extrasensoriale”, in uscita il 19 ottobre prossimo, giorno del terzo compleanno di mio figlio Aissa (Gesù dall’ebraico), è un omaggio che faccio a mio figlio, e un festeggiamento per me importantissimo, che scelgo di condividere con tutti voi. Extrasensoriale parte dal presupposto che oltre ai 5 sensi, ne esiste uno ancor più fondamentale: l’INTUITO!

E’ proprio l’intuito che mi ha portata al Risveglio, e non manuali, libri e conferenze… L’intuito mi ha salvata ad esempio, pensate a SOPRAVVISSUTA! (ebook edito da www.editoridigitali.com  scaricabile gratuitamente da www.kristacorso.com). L’intuito può permettersi di urlarti di fare il contrario di ciò che dicono tutti, e può permetterselo perché è al sicuro che ti vuole portare. Extrasensoriale, è quindi il mio secondo lavoro per www.editoridigitali.com. Il tocco di lusso lo apporta il noto alchimista e esperto di Risveglio, Salvatore Brizzi, che ha scritto la prefazione, un grande onore per me. Il mio lavoro nasce da una grande motivazione che ho trovato, proprio parlando con gli amici Giovanna Garbuio, Sandro Flora e Silvia Paola Mussini. Ancora una volta, sono riusciti a darmi la giusta forza per puntare tutto il mio focus sulla realizzazione di questo ebook che non vuole esporre abilità personali, poteri sviluppati e numerosi, ma desidera fare di più, offrirti un nuovo paradigma:

Non scegliere tra mente e “cuore”, ma permetti che la tua ragione si faccia sedurre dal tuo intuito, un atto d’amore che esclude scelte razziste e sforzi inutili.

Abbandonati semplicemente alla tua natura. Extrasensoriale, è una raccolta di aneddoti personali più o meno sconvolgenti, che racconto in maniera inedita e per la prima volta in assoluto. Ho sempre usato negli anni, una forma di pudore e riservatezza, verso i miei numerosi poteri, che ho sperimentato e che ho scoperto di possedere, senza mai imparare né ad acquisirli e nemmeno a usarli.

Extrasensoriale, sarà quindi una bella sorpresa, ma soprattutto una nuova via di leggerezza e Risveglio. E’ la rigidità della tua ragione che può innamorarsi della morbidezza del tuo intuito, una danza di seduzione tra due parti fondamentali di noi, per non sceglierne una a prescindere, ma per accoglierle entrambe in un dosaggio equo.

Visita www.extrasensoriale.com, alza il volume audio e preparati a volare slegato! Un abbraccio a tutti e… appuntamento per il 19 ottobre.

Krista Corso

Visita: www.extrasensoriale.com
CondividiShare on Facebook68Tweet about this on Twitter2Share on Google+4Share on LinkedIn2Pin on Pinterest0Email this to someone
Categorie
10 Commenti
  1. Roberta Ashan

    Non ho capito se lo avete pubblicato per fare un piacere a questa vostra cara Amica bipolare, o se davvero pensavate in buona fede che chiunque pos-
    sa scrivere di tutto e magari far pagare anche un Suo diario personale con una del tutto personale ( e inopinabile) esperienza di “presunto” Suo Ri-
    sveglio sul quale noi non possiamo mettere becco ma che nemmeno ci viene utile, a cosa che non avessimo sentito gia’ ( telepatia, chiaroveggenza
    abbiamo una nuova Rosemary Altea all’ italiana che guarda caso vive nel benessere) e buon per Lei ma chissenefrega per noi. Non sono ne’ arrab-
    biata, ne’ delusa, anzi ho letto l’e-book non appena l’ho ricevuto e mi dispiace per quelli a cui piacera’ tanto e magari scriveranno qui sotto bellissimo
    fantastico pace e bene, amore, love e altre eresie, tanto si tratta sempre di percezione personale. La serieta’ di Salvatore Brizzi ci sia d’ insegnamento
    si esce dai Suoi corsi ( e dai Suoi libri e dai Suoi post) davvero ammaestrati, espansi. Qui la Signora ci narra che ha sentito il Suo neonato lasciato
    30 minuti da solo angosciato e per questo si e’ sentita un attacco di panico alla cassa del supermercato e si e’ colpevolizzata, ma il bambino stava
    con la sorella di Lei, 30 minuti ma stiamo scherzando, riempire le pagine di amenita’ simili, Lei che si piace, che mangia con Satana con il tacco
    12 Swarosky, io credo che il tempo sia prezioso, e che le lettrici del Vostro stimatissimo Blog meritino di meglio, anche in tema di Risveglio.

  2. Daniela

    Ragazzi…io ho ascoltato l’intervista,ed è la prima volta che mi soffermo a sentire parlare questa persona,cioè Krista.
    Da quello che ha detto,dal suo modo di esprimersi,a me,personalmente è piaciuta.
    Poi che gli argomenti trattati siano ”già conosciuti” o meno….questo è un’altro discorso.
    Ma questo,appunto,potrebbe poi allacciarsi sempre al discorso…..del proprio guru interiore….
    Un’abbraccio di luce a tutti!

  3. Anna Maria

    Bellisimo l’incontro tra l’intuito e la razionalita’ di cui si parla nell’intervista .Sono assolutamente d’accordo a far uscire fuori la parte intuitiva con consapevolezza in simbiosi con l’io razionale ed agire creando la propria realta’ .

  4. D’istinto mi lascio cadere sulla poltrona: rilassati si assimilano meglio certi concetti. Che poi non sono da assimilare con permissione, nè sono da comprendere con capacità cognitive; trovo che non sia nemmeno un libro che vada letto con il cuore aperto perchè il senso di tutte le pagine, secondo me naturalmente, è precisamente quello che non siamo qui per capire, per imparare ad amare, per permettere ma soltanto per esserci. Per VIVERE.

    Ho letto un commento prima di iniziare a leggere extrasensoriale, e ho riso così tanto! Diceva più o meno “chi è ‘sta pazza che va a cena con satana col tacco dodici”. L’ho trovato divertente, come lo sono le battute delle più inverosimili situazioni. ‘Sta pazza siamo noi, tutte, che ci addormentiamo con la favola di cenerentola sotto il cuscino, sognamo un vampiro durante la notte che ci sposi e ci salvi, e ci svegliamo al mattino dichiarandoci guerra, ecco chi va a cena con il diavolo.

    Dopo un inizio fatto di frasi brevi, concetti solo accennati, mentre si tenta di immaginare di poter prendere parte ad una seduta spiritica, i capitoli acquistano forma. Si fanno imponenti. Le parole si abbracciano e confluiscono in racconti sinceri di una donna straordinaria, cioè fuori dall’ordinario. Una donna non banale e molto, molto (lo dico con una sana invidia) coraggiosa. Non tanto perchè accetta prima, ed ammette poi, le proprie evidenti qualità extra-sensoriali, ma perchè fa, disfa, ama, crede, rifiuta, scappa, rincorre ed ha l’ardire di raccontarlo, nero su bianco.

    Certo che ci credo a quello che racconta: lo conosco. O meglio, lo RI-conosco.

    Certo che capita o è capitato anche a me: basta avere il fegato di ammetterlo.

    Il Risveglio è svestirsi dei propri limiti, delle proprie credenze limitanti, e diventare un tutt’uno con l’essere Adesso. Non è né facile né difficile: se ti poni la domanda non ti stai svegliando Adesso. Stropicciati gli occhi, sbadiglia, scendi dal letto e riprova, anche solo per un momento val la pena di provare addosso con tutti i sensi cosa significa Risveglio.

    Ho trovato molto molto bella la frase “La mia bellezza fisica [ ..] l’ho usata come arma per abbellire il prossimo”, così come “sono diventata fragilissima e imbattibile [..] perchè ho imparato la resa a fronte del mio trionfo”. Credo sia un libro che vada letto più volte: la prima per accelerare i battiti cardiaci; la seconda per respirare mentre leggi, e per poter pensare “certo, tutto questo è normale”. Le altre volte per ripassare i compiti, poichè noi abbiamo bisogno che le cose ci vengano non solo insegnate ma ripetute. Proverò sicuramente d’ora in poi a mettere in pratica la tua “Non fare mai domande, ma dare solo risposte”. Grazie Krista per avermi chiarito tanti comportamenti nel capitolo Contagio telepatico, grazie per avermi fatta sentire normale nel leggere altri capitoli. Quali ? Quali? Cosa: quali capitoli o quale normalità? Tu ed io ci siamo capite, sappiamo tu di me e io di te. Comparire nei tuoi sogni, e tu nei miei, anche questo mi fa sentire normale.

    Ricordo come ci siamo conosciute: “non voglio credere che tu stia parlando di chi so io”, e tu mi dicesti “si, è di chi sai tu che sto parlando”.

    Noi siamo un insieme di pazzia e intuito, ciao ragazza come tante, ciao mamma tra le mamme. So che non sei nessuno più di me e se ci sei riuscita tu a Risvegliarti, ci posso riuscire anche io! A me piace molto ricordare che “Elevandosi, si eleva”, quindi grazie Krista, grazie di tutto cuore.

  5. @ Roberta Ashan:

    :-) Ma no, Salvatore Brizzi, il massimo esperto di Risveglio, che mi ha onorata scrivendomi la Prefazione, e i Josaya, quotatissimi e stimati professionisti, che mi pubblicano come editori, non si sono sbagliati, non stanno assecondando una bipolare :-) è ovvio.

    Due colossi della “spiritualità” tali Brizzi e Josaya, restano intoccabili nelle loro scelte.

    Questo commento fa di te un’adorabile essere LIBERO o particolarmente coraggioso :-) o semplicemente stavi scherzando :-)

    Quello che conta è la tua autenticità e la tua serenità.

  6. Roberta Ashan

    Cara Krista Ti ringrazio per avermi risposto, volevo dire ad onor del vero di aver letto l’e-book “Sopravvissuta” sempre di Tua realizzazione e di averlo
    trovato molto piu’ bello, sara’ l’esposizione, lo stile di scrittura, ma soprattutto l’esperienza narrataVi che mi trova d’ accordissimo, una Storia persona-
    le che mi e’ stata di Grande Ispirazione. Credo che ( ma e’ sempre una mia opinione) davvero qui emerga maggiormente la Tua Forza spirituale,
    il Livello di Consapevolezza e di Servizio che Ti contraddistingue. Un saluto carissimo. Grazie.

0 Pings & Trackbacks

Lascia un Commento